Macchina sottovuoto con azoto e gas

Una macchina per sottovuoto che utilizza l’azoto, o altri gas, è uno dei dispositivi più adatti per conservare a lungo cibi e altri prodotti, anche quando i quantitativi da mettere sottovuoto sono molti.

Perché scegliere la conservazione sottovuoto

Grazie all’azoto, ossigeno e anidride carbonica, presenti nell’aria che respiriamo, la proliferazione di batteri è un processo che facilmente accade ed è molto diffuso. Questo fenomeno è molto dannoso soprattutto per i cibi che hanno la necessità di essere conservati per un lungo periodo di tempo.

I batteri sono i principali responsabili del deterioramento degli alimenti, che possono causare anche processi dannosi per la salute. Riuscire a conservare, dunque, gli alimenti in buone condizioni dà anche la possibilità di consumare cibi gustosi in condizioni di sicurezza per la salute.

Grazie al sottovuoto, infatti, è possibile:

  • rallentare il processo chimico che porta alla nascita di nuovi batteri e al deperimento degli alimenti,
  • bloccare la flora batterica putrefattiva rallentandone gli effetti.

Ecco perché utilizzare il gas per la conservazione

Tra le opzioni disponibili per creare sottovuoto e proteggere i propri alimenti dal deterioramento, l’utilizzo del gas, come sostituto dell’aria nel contenitore conservativo, è tra le tecnologie che maggiormente consentono di allungare il periodo di conservazione degli alimenti, chiamato anche shelf-life.

L’atmosfera modificata

Soprattutto i prodotti facilmente deperibili è possibile vengano conservati nel migliore dei modi grazie a quella che viene definita atmosfera modificata. In pratica i cibi vengono inseriti in contenitori insieme a gas che servono a mantenere gli alimenti in buone condizioni, ma lontano dall’aria.

I gas che, comunemente, si utilizzano in questo processo sono l’azoto, l’ossigeno e l’anidride carbonica. Tutti questi elementi, specie se combinati tra loro, permettono di mantenere i cibi a lungo nel tempo, senza che ne vengano alterati odori e sapori, oltre che l’aspetto generale visivo.

Anche le proprietà organolettiche e quelle nutrizionali rimangono inalterate per merito dell’assenza di aria creata tramite l’impiego di azoto e altri gas.

Azoto e altri gas che si utilizzano al posto dell’aria

Ecco di seguito alcuni dei principali gas che possono essere usati per creare sottovuoto e le principali caratteristiche di ognuno:

  • L’anidride carbonica: è molto utile per combattere la nascita e la moltiplicazione di funghi, muffe e batteri. Tuttavia se utilizzata in dosi massicce può causare lo scolorimento degli alimenti con cui viene a contatto.

Soprattutto le carni rosse possono correre un brutto rischio se poste troppo a contatto con l’anidride carbonica: il gusto di queste potrebbe, col tempo, risultare troppo acidulo e stridente in bocca. Tuttavia l’utilizzo dell’anidride carbonica potrebbe essere molto vantaggioso soprattutto con ortaggi e verdura: questo gas, infatti, rallenta la macerazione dei vegetali e riesce a mantenerne un colore verde acceso e vivo.

  • Tra i gas inerti, l’azoto, che è anche inodore e insapore, viene usato per riempire i contenitori di conservazione dei cibi per toglierne l’aria. Grazie a questo gas è possibile evitare uno dei principali possibili rischi quando si mettono gli alimenti in sottovuoto.

Quando si usa una macchina per il sottovuoto a campana il prodotto e la confezione, in fase di ritiro dell’aria, potrebbero schiacciarsi. Inserendo la sostanza, come l’azoto, gli elementi fragili o molli vengono protetti perché posti in un contesto di atmosfera protettiva, che azzera la problematica dato che è presente, nella confezione di contenimento, il gas che riesce a compensare la pressione atmosferica, utile a mantenere intatti i prodotti.

  • Anche l’ossigeno viene utilizzato in un processo di messa in sottovuoto con gas dei cibi: questo elemento è utile per combattere la presenza di batteri anaerobi, fattore utile a mantenere attiva la respirazione di cibi come i vegetali freschi, in modo da mantenere vivo il colore naturale dell’alimento. Altro problema che si risolve con l’ossigeno è l’inscurimento di certi carni rosse (come manzo e cavallo) e alcuni pesci come il tonno, che tendono a perdere colore se messi in sottovuoto.

Grazie all’atmosfera modificata carica di ossigeno è possibile mantenerne il colore vivo, in modo da migliorare l’aspetto visivo del cibo. Tuttavia con l’ossigeno si accorciano i tempi di conservazione.

Ci sono altri gas che possono essere utilizzati per creare atmosfera protettiva: argon, elio e protossido di azoto sono solo alcuni esempi.

Le macchine che creano l’atmosfera protettiva

Come funzionano le macchine per sottovuoto che utilizzano gas per creare l’atmosfera modificata? Anche se potrebbe sembrare il contrario, in realtà il funzionamento di macchine come queste è davvero semplice:

  • si estrae l’aria grazie all’ausilio di ugelli interni alla macchina che vengono connessi alla bombola che contiene il gas.
  • Successivamente viene immessa nella confezione la miscela di gas che deve essere ben dosata.

A questo scopo si consiglia di contattare ditte specializzate nella creazione di miscele di gas utili a creare confezioni con atmosfere modificate.

  • La confezione, che dovrà contenere l’atmosfera e il cibo da conservare, dovrà avere una bassa permeabilità in modo da riuscire a creare una situazione adatta a contenere gli alimenti.

Per raggiungere questo scopo si possono usare dei film realizzati in plastica che vengono creati con materiali con alta barriera: questi riescono a diventare delle ottime confezioni utili a contenere l’atmosfera modificata. Esistono film plastici adatti ai diversi tipi di alimenti che si devono conservare, ed è utile selezionare quello più adatto in modo da poter conservare ogni cibo nel migliore dei modi.

La sicurezza dei prodotti per il sottovuoto con gas

Solitamente tutti questi prodotti vengono testati prima di essere utilizzati, in modo da non causare disagio in fase di messa in sottovuoto degli alimenti e per scongiurare qualsiasi evento dannoso per chi consumerà i cibi in atmosfera modificata. Soprattutto

  • la permeabilità,
  • i valori di trasmissione del vapore acqueo,
  • le caratteristiche di saldatura del sistema di confezionamento,

sono tra gli elementi che vengono testati per garantire che tutte le proprietà del film protettivo usato siano consone a mantenere la miscela di gas utilizzata contenuta e che il prodotto messo in sottovuoto sia nelle migliori condizioni.

Migliori macchine sottovuoto di Agosto 2019

1
2
3
4
5
Prodotto
Laica VT3120 Macchina Sottovuoto per Alimenti, Automatica, Doppia Pompa, Acciaio, 20L/min
Reber REB9700N Macchina per Il Sottovuoto Family, Grigio, Acacia
Foodsaver V2860 Macchina Sigillatrice per Sottovuoto, Argento/Nero
Macchina Sigillatrice per Sottovuoto Inox Professionale Italiana P3000 Confezionatrice
Magic Vac Dinamika VG02PK1 Macchina per sottovuoto
Immagine
Laica VT3120 Macchina Sottovuoto per Alimenti, Automatica, Doppia Pompa, Acciaio, 20L/min
Reber REB9700N Macchina per Il Sottovuoto Family, Grigio, Acacia
Foodsaver V2860 Macchina Sigillatrice per Sottovuoto, Argento/Nero
Macchina Sigillatrice per Sottovuoto Inox Professionale Italiana P3000 Confezionatrice
Magic Vac Dinamika VG02PK1 Macchina per sottovuoto
Criteri di valutazione

Potenza e Pompa9.8
Dimensioni9.2
Funzioni9.9
Accessori8.9
Qualità Prezzo9

Potenza e Pompa9.8
Dimensioni9.6
Funzioni9.4
Accessori9
Qualità Prezzo9.3

Potenza e Pompa8.7
Dimensioni9.4
Funzioni9.8
Accessori9.3
Qualità Prezzo8.1

Potenza e Pompa9.2
Dimensioni9.1
Funzioni9.8
Accessori7.9
Qualità Prezzo8.8

Potenza e Pompa9.9
Dimensioni7.5
Funzioni9.5
Accessori8.5
Qualità Prezzo9.5
Voto Finale
9.4/10
9.4/10
9.1/10
9.0/10
9.0/10

1
Prodotto
Laica VT3120 Macchina Sottovuoto per Alimenti, Automatica, Doppia Pompa, Acciaio, 20L/min
Immagine
Laica VT3120 Macchina Sottovuoto per Alimenti, Automatica, Doppia Pompa, Acciaio, 20L/min
Criteri di valutazione

Potenza e Pompa9.8
Dimensioni9.2
Funzioni9.9
Accessori8.9
Qualità Prezzo9
Voto Finale
9.4/10
Marca
Opinioni utenti
Prezzo consigliato
2
Prodotto
Reber REB9700N Macchina per Il Sottovuoto Family, Grigio, Acacia
Immagine
Reber REB9700N Macchina per Il Sottovuoto Family, Grigio, Acacia
Criteri di valutazione

Potenza e Pompa9.8
Dimensioni9.6
Funzioni9.4
Accessori9
Qualità Prezzo9.3
Voto Finale
9.4/10
Marca
Opinioni utenti
Prezzo consigliato
3
Prodotto
Foodsaver V2860 Macchina Sigillatrice per Sottovuoto, Argento/Nero
Immagine
Foodsaver V2860 Macchina Sigillatrice per Sottovuoto, Argento/Nero
Criteri di valutazione

Potenza e Pompa8.7
Dimensioni9.4
Funzioni9.8
Accessori9.3
Qualità Prezzo8.1
Voto Finale
9.1/10
Marca
Opinioni utenti
Prezzo consigliato
4
Prodotto
Macchina Sigillatrice per Sottovuoto Inox Professionale Italiana P3000 Confezionatrice
Immagine
Macchina Sigillatrice per Sottovuoto Inox Professionale Italiana P3000 Confezionatrice
Criteri di valutazione

Potenza e Pompa9.2
Dimensioni9.1
Funzioni9.8
Accessori7.9
Qualità Prezzo8.8
Voto Finale
9.0/10
Marca
Opinioni utenti
Prezzo consigliato
5
Prodotto
Magic Vac Dinamika VG02PK1 Macchina per sottovuoto
Immagine
Magic Vac Dinamika VG02PK1 Macchina per sottovuoto
Criteri di valutazione

Potenza e Pompa9.9
Dimensioni7.5
Funzioni9.5
Accessori8.5
Qualità Prezzo9.5
Voto Finale
9.0/10
Marca
Opinioni utenti
Prezzo consigliato

Classifica delle migliori macchine sottovuoto con gas e azoto di Agosto 2019

No products found

Giornalista dal 2008, esperto nella recensione di prodotti e servizi, ho sempre cercato di perfezionare la scrittura per realizzare testi indirizzati a chiarire tematiche di non semplice codifica e immediata comprensione.

6757 7177 7083 6846 7022 7235 7093 7370 7095 6688
Back to top
Macchina per Sottovuoto