Alimenti sottovuoto: perché conservare il cibo sottovuoto, guida e informazioni

1
2
3
4
5
Prodotto
Laica VT3120 Macchina Sottovuoto per Alimenti, Automatica, Doppia Pompa, Acciaio, 20L/min
Foodsaver V2860 Macchina Sigillatrice per Sottovuoto, Argento/Nero
Macchina Sigillatrice per Sottovuoto Inox Professionale Italiana P3000 Confezionatrice
Klarstein FoodLocker Slim • Macchina per Sottovuoto • 130 Watt • Sous Vide • Saldatura Doppia
Geryon E5700 Macchina Sottovuoto Alimenti Professionale, Automatica Compatta Risparmiatori Di Cibo con Starter Kit di rotoli e sacchet
Immagine
Laica VT3120 Macchina Sottovuoto per Alimenti, Automatica, Doppia Pompa, Acciaio, 20L/min
Foodsaver V2860 Macchina Sigillatrice per Sottovuoto, Argento/Nero
Macchina Sigillatrice per Sottovuoto Inox Professionale Italiana P3000 Confezionatrice
Klarstein FoodLocker Slim • Macchina per Sottovuoto • 130 Watt • Sous Vide • Saldatura Doppia
Geryon E5700 Macchina Sottovuoto Alimenti Professionale, Automatica Compatta Risparmiatori Di Cibo con Starter Kit di rotoli e sacchet
Criteri di valutazione
Potenza e Pompa9.8
Dimensioni9.2
Funzioni9.9
Accessori8.9
Qualità Prezzo9
Potenza e Pompa8.7
Dimensioni9.4
Funzioni9.8
Accessori9.3
Qualità Prezzo8.1
Potenza e Pompa9.2
Dimensioni9.1
Funzioni9.8
Accessori7.9
Qualità Prezzo8.8
Potenza e Pompa9.1
Dimensioni9
Funzioni9.1
Accessori9
Qualità Prezzo9
Potenza e Pompa8.8
Dimensioni9
Funzioni9.4
Accessori8.8
Qualità Prezzo8.8
Voto Finale
9.4/10
9.1/10
9.0/10
9.0/10
9.0/10
1
Prodotto
Laica VT3120 Macchina Sottovuoto per Alimenti, Automatica, Doppia Pompa, Acciaio, 20L/min
Immagine
Laica VT3120 Macchina Sottovuoto per Alimenti, Automatica, Doppia Pompa, Acciaio, 20L/min
Criteri di valutazione
Potenza e Pompa9.8
Dimensioni9.2
Funzioni9.9
Accessori8.9
Qualità Prezzo9
Voto Finale
9.4/10
Marca
Opinioni utenti
Prezzo consigliato
2
Prodotto
Foodsaver V2860 Macchina Sigillatrice per Sottovuoto, Argento/Nero
Immagine
Foodsaver V2860 Macchina Sigillatrice per Sottovuoto, Argento/Nero
Criteri di valutazione
Potenza e Pompa8.7
Dimensioni9.4
Funzioni9.8
Accessori9.3
Qualità Prezzo8.1
Voto Finale
9.1/10
Marca
Opinioni utenti
Prezzo consigliato
3
Prodotto
Macchina Sigillatrice per Sottovuoto Inox Professionale Italiana P3000 Confezionatrice
Immagine
Macchina Sigillatrice per Sottovuoto Inox Professionale Italiana P3000 Confezionatrice
Criteri di valutazione
Potenza e Pompa9.2
Dimensioni9.1
Funzioni9.8
Accessori7.9
Qualità Prezzo8.8
Voto Finale
9.0/10
Marca
Opinioni utenti
Prezzo consigliato
4
Prodotto
Klarstein FoodLocker Slim • Macchina per Sottovuoto • 130 Watt • Sous Vide • Saldatura Doppia
Immagine
Klarstein FoodLocker Slim • Macchina per Sottovuoto • 130 Watt • Sous Vide • Saldatura Doppia
Criteri di valutazione
Potenza e Pompa9.1
Dimensioni9
Funzioni9.1
Accessori9
Qualità Prezzo9
Voto Finale
9.0/10
Marca
Opinioni utenti
Prezzo consigliato
5
Prodotto
Geryon E5700 Macchina Sottovuoto Alimenti Professionale, Automatica Compatta Risparmiatori Di Cibo con Starter Kit di rotoli e sacchet
Immagine
Geryon E5700 Macchina Sottovuoto Alimenti Professionale, Automatica Compatta Risparmiatori Di Cibo con Starter Kit di rotoli e sacchet
Criteri di valutazione
Potenza e Pompa8.8
Dimensioni9
Funzioni9.4
Accessori8.8
Qualità Prezzo8.8
Voto Finale
9.0/10
Marca
Opinioni utenti
Prezzo consigliato

Mettere gli alimenti sottovuoto ha il vantaggio di prolungare i tempi di conservazione dei cibi, garantendo, allo stesso tempo, le caratteristiche di sapore, d’aspetto e nutrizionali del prodotto. Vediamo come si esegue questa tecnica e quali sono i principali vantaggi e inconvenienti che la metodica del sottovuoto può avere sugli alimenti conservati.

Come funziona il sottovuoto

Il confezionamento dei cibi sottovuoto è una tecnica di conservazione con la quale è eliminata quasi tutta l’aria (fino al 99,9%) contenuta nel sacchetto in cui è riposto l’alimento. Questo determina la rimozione dell’ossigeno, che è un potente ossidante, con la conseguenza che gli alimenti sono protetti da quei processi degradativi ossidativi che ne determinano la perdita delle caratteristiche organolettiche e chimiche.

 

Ne consegue che, con il sottovuoto, gli alimenti preservano tutte le caratteristiche nutrizionali, visive e organolettiche di partenza per un tempo che può essere fino a 5 volte maggiore di quello dei classici metodi di conservazione, quali il mantenimento in frigorifero e la surgelazione.

Cosa serve per eseguire questa tecnica di conservazione?

Per eseguire il sottovuoto servono essenzialmente due cose: la macchina per fare il sottovuoto, anche chiamata vacuum, e i contenitori, appositi, nei quali inserire l’alimento dove sarà eliminata l’aria. Le macchine per il sottovuoto sono essenzialmente di due tipi:

  • a campana, molto costose ma anche più efficienti;
  • a barre, le più diffuse a livello casalingo.

Entrambe le tipologie eliminano l’aria contenuta nel sacchetto e operano contemporaneamente una termosaldatura delle estremità aperte.

Anche i contenitori per il sottovuoto sono di diverse tipologie, infatti, abbiamo:

  • i sacchetti, cioè delle buste in materiale plastico (polietilene) o alluminio, di varie dimensioni, lisce o groffate, vendute a rotoli oppure in singoli pezzi;
  • i contenitori rigidi in materiale plastico, adatti per alimenti liquidi che non possono essere confezionati nelle buste, ad esempio le zuppe;
  • le bottiglie con tappo apposito per creare il sottovuoto.

Qualunque sia la tipologia di contenitore scelto, ci raccomandiamo di utilizzare quelli fatti apposta per il sottovuoto e a uso rigorosamente alimentare. Inoltre, nel caso dei sacchetti, è bene evitarne il riutilizzo, che potrebbe essere causa di contaminazioni crociate negli alimenti.

Perché è utile

La tecnica del sottovuoto consente di aumentare i tempi medi di conservazione dei cibi che, se protetti dall’ossidazione, mantengono i colori vivi e brillanti e un aspetto più “fresco”. Inoltre, eliminando l’ossigeno presente, si limita lo sviluppo della maggior parte dei batteri che determinano il deterioramento dei prodotti. In particolare, sono i batteri aerobi obbligati, cioè quelli che hanno necessariamente bisogno di ossigeno, a non trovare le condizioni ideali per il loro sviluppo.

Inoltre, tale metodica, consente di ridurre gli spazi occupati dai cibi, consentendo, rispetto a quelli non sottovuotati, di conservare una maggiore quantità di prodotto nello stesso volume. Gli alimenti, poi, sono suddivisi già in comode porzioni, che potrete variare a vostra scelta. Ad esempio, se avete appena comprato un grosso pezzo di formaggio, potrete decidere di conservarlo sottovuoto per intero oppure dividerlo a metà o a spicchi, in base alle vostre esigenze di consumo.

Quali cibi posso conservare?

Con la tecnica del sottovuoto si possono conservare tanti tipi di alimenti, anzi, tale metodica è l’ideale per alcuni prodotti come i formaggi e i salumi che vedono aumentare la loro shelf-life anche di parecchi mesi. In ogni caso, il sottovuoto è utile anche per conservare cibi come ortaggi, frutta, pane, carni e pesci.

I tempi di conservazione variano in base al tipo di alimento che metterete sottovuoto.

Per alcuni prodotti, come la carne e il pesce, si tratta di prolungare giusto di qualche giorno i tempi medi di conservazione in frigorifero, con il vantaggio, però, di avere un prodotto che non presenta parti scure, dovute all’avvio dei processi di ossidazione, e odori che si allontanano da quello di prodotto fresco. Anche il pane e le verdure vedono aumentare i tempi medi di mantenimento in frigorifero fino a 8-10 giorni, a vantaggio di una migliore conservazione delle caratteristiche organolettiche del prodotto.

Il confezionamento

I cibi da conservare devono essere riposti accuratamente nei contenitori sottovuoto. Nel caso dei sacchetti fate attenzione a non sporcare la parte estrema della busta, perché potrebbe non saldarsi bene, con la conseguenza che entrerebbe nuova aria nel sacchetto, rendendo inefficace il sottovuoto. Una volta sistemati gli alimenti nei contenitori sottovuoto, non si dovrà fare altro che collocarli nella macchina, la quale aspirerà l’aria e contemporaneamente termosalderà le estremità.

Controllate sempre che il sacchetto sia ben sigillato prima di riporlo nel frigorifero o nel congelatore.

I vantaggi

Confezionare i cibi sottovuoto ha, pertanto, una serie di vantaggi che vi elencheremo in questi brevi punti che vi abbiamo già spiegato nei paragrafi precedenti.

  • Cibi divisi già in porzioni
  • Aumento dei tempi medi di conservazione
  • Migliore conservazione delle caratteristiche organolettiche rispetto ai metodi tradizionali di conservazione (frigorifero e surgelazione)
  • Riduzione dei processi ossidativi a carico dei cibi
  • Riduzione degli spazi occupati in dispensa e nel congelatore

Gli inconvenienti

Abbiamo appena visto i numerosi vantaggi che presenta la tecnica del sottovuoto che però non è priva di controindicazioni di cui dovrete tenere conto. Se è vero che tale metodica contrasta l’attività dei batteri aerobi stretti, impedendone così la proliferazione, nulla può fare nei confronti di quelli che sono definiti batteri aerobi facoltativi e quelli anaerobi che possono comunque proliferare anche in condizioni di assenza di ossigeno. Pertanto, se questi sono presenti all’interno dei cibi, i processi degenerativi potrebbero comunque avvenire. Ecco perché, nonostante l’efficacia del sistema, per alcuni tipologie di alimenti, come le carni e i pesci, dove la presenza di questi batteri è probabile, i tempi di conservazione si allungano giusto di qualche giorno.

Alcuni batteri, inoltre, hanno la caratteristica di essere sporigeni: in condizioni ambientali sfavorevoli, quali potrebbero essere appunto quelle del sottovuoto, formano delle spore, delle forme in grado di garantire la sopravvivenza del microorganismo anche in condizioni estreme, come la bollitura dei cibi.

La cottura dei cibi sottovuotati

Per superare gli inconvenienti che abbiamo appena visto, è possibile fare una cottura degli alimenti conservati sottovuoto. Con le alte temperature, anche i batteri aerobi facoltativi e anaerobi muoiono. Attenzione però a cuocere gli alimenti subito dopo averli messi sottovuoto per evitare che i batteri sporigeni formino le spore che rappresentano, come già detto, una forma di resistenza per il microorganismo, anche alle alte temperature. Da questo punto di vista la cottura sotto vuoto è ideale per alimenti come la carne e il pesce. Questa nuova tecnica si sta diffondendo anche come metodo di cottura innovativo perché permette di trattare i cibi a temperature inferiori a quelle abituali e questo fa si che l’alimento non perda le sue naturali caratteristiche di profumo e sapore.

Naturalmente, per cuocere i cibi sottovuoto sono necessarie buste e contenitori appositi per quest’operazione. Pertanto, le normali buste sottovuoto non vanno bene.

Classifica delle migliori macchine sottovuoto di Settembre 2019

1 Laica VT3120 Macchina Sottovuoto per Alimenti, Automatica, Doppia Pompa, Acciaio, 20L/min

Potenza e Pompa9.8
Dimensioni9.2
Funzioni9.9
Accessori8.9
Qualità Prezzo9
Giudizio Complessivo
9.4/10
Prezzo Consigliato

199.90

Dalla struttura piccola e compatta, Laica VT3120 è una macchina per sottovuoto facile da adoperare, grazie al display retroilluminato, di grande utilità per controllare i cicli di aspirazione e di sigillatura, e per interromperli, qualora lo si ritenga necessario. Così come estremamente utile si rivela il manuale in dotazione, indicante le istruzioni per mettere sottovuoto i diversi alimenti, evitando qualsivoglia errore al riguardo. Prodotto efficiente ed affidabile, è particolarmente apprezzato…

Pregi e Difetti
Dati Principali

2 Foodsaver V2860 Macchina Sigillatrice per Sottovuoto, Argento/Nero

Potenza e Pompa8.7
Dimensioni9.4
Funzioni9.8
Accessori9.3
Qualità Prezzo8.1
Giudizio Complessivo
9.1/10
Prezzo Consigliato

199.00

Semplice nel funzionamento così come nella pulizia, Foodsaver V2860 macchina sigillatrice per sottovuoto conserva la freschezza degli alimenti 5 volte più a lungo rispetto ai metodi tradizionali di conservazione, preservando le sostanze nutritive ed il gusto degli alimenti stessi. Ciò grazie alla tecnologia caratterizzante la predetta macchina, che consente di introdurre nell’apposito contenitore – sacchetto o barattolo – il cibo da trattare, e di eliminare l’aria, così da ritardarne il…

Pregi e Difetti
Dati Principali

3 Macchina Sigillatrice per Sottovuoto Inox Professionale Italiana P3000 Confezionatrice

Potenza e Pompa9.2
Dimensioni9.1
Funzioni9.8
Accessori7.9
Qualità Prezzo8.8
Giudizio Complessivo
9.0/10
Prezzo Consigliato

237.00

Abbastanza agevole nell’utilizzo, la macchina sigillatrice per sottovuoto P3000 della Artel vede i suoi punti di forza nella compatibilità con ogni tipo di busta e nella possibilità di regolare la temperatura della sigillatura a seconda dell’alimento da trattare. Dal funzionamento manuale/semi-automatico, può saldare la busta sia in modo completamente automatico, sia in maniera manuale, da parte, cioè dell’operatore. Realizzata interamente in acciaio inossidabile, è in grado di sopportare stress termici…

Pregi e Difetti
Dati Principali

4 Klarstein FoodLocker Slim • Macchina per Sottovuoto • 130 Watt • Sous Vide • Saldatura Doppia

Potenza e Pompa9.1
Dimensioni9
Funzioni9.1
Accessori9
Qualità Prezzo9
Giudizio Complessivo
9.0/10
Prezzo Consigliato

89.99 54.99

Una macchina promossa per il rapporto qualità-prezzo questa Klarstein FoodLocker Slim, ideale sia per conservare che per cucinare attraverso la tecnica del sottovuoto.  Rispetto alla media dei prodotti economici per uso domestico questo apparecchio richiede un po’ di pratica in più, poiché ha più tasti per svuotare il sacchetto dall’aria, sigillare  e creare l’effetto sottovuoto, che può essere svolto automaticamente ma anche in maniera manuale per gli alimenti più sensibili.…

Pregi e Difetti
Dati Principali

5 Geryon E5700 Macchina Sottovuoto Alimenti Professionale, Automatica Compatta Risparmiatori Di Cibo con Starter Kit di rotoli e sacchet

Potenza e Pompa8.8
Dimensioni9
Funzioni9.4
Accessori8.8
Qualità Prezzo8.8
Giudizio Complessivo
9.0/10
Prezzo Consigliato

49.99

Dalla struttura piccola e compatta, di poco ingombro, Geryon E5700 Macchina Sottovuoto alimenti professionale è un apparecchio caratterizzato da un funzionamento semplice ed intuitivo, grazie al pratico pannello con pulsanti soft touch. Veloce ed efficace, nonché agevole da pulire, ha un costo contenuto, adatto a tutte le tasche, che rapportato alla qualità ed alle prestazioni offerte, è davvero ottimo. 2 le funzioni previste (la sola sigillatura ed il sottovuoto +…

Pregi e Difetti
Dati Principali

Natalia Piciocchi è un libero professionista che da anni si occupa di qualità e conservazione degli alimenti. E’ autrice di testi agronomico-culinari. Scrive per varie aziende per la recensione di prodotti alimentari, utensili per la casa e la cucina.

6757 7177 7083 6846 7022 7235 7093 7370 7095 6688
Back to top
Macchina per Sottovuoto